Calcio, è Rui Patricio il primo acquisto giallorosso di Josè Mourinho

Il nuovo acquisto dell'allenatore giallorosso Mourinho
Rui Patricio è sbarcato a Roma con un volo proveniente da Lisbona e sarà il primo acquisto dell’era Mourinho e di Tiago Pinto nel mercato estivo. Il portiere del Wolverhampton arriva a titolo definito per una cifra vicina agli 11 milioni più un paio di bonus. Ora sosterrà le visite mediche a Villa Stuart e poi ci sarà la firma sul contratto triennale a 3 milioni a stagione.  Cresciuto nel vivaio dello Sporting Lisbona, debutta in prima squadra il 19 novembre 2006 contro il Marítimo. Conseguentemente alla partenza di Ricardo verso il Real Betis, è riuscito a guadagnarsi il posto da titolare battendo la concorrenza del veterano Tiago Ferreira e del serbo Stojković. Il 4 agosto 2009 fu protagonista nel gol che fissò il risultato sull’1-1 contro gli olandesi del Twente nel turno preliminare di Champions League al 95º minuto, rete che permise così alla squadra di accedere agli spareggi di Champions League. Successivamente la marcatura verrà assegnata, come autorete, al difensore avversario Peter Wisgerhof.[8] Conquista il terzo posto nel 2016 nella lista stilata dall’IFFHS, oltre a essere stato nella lista dei 30 giocatori candidati per il Pallone d’Oro. In occasione del pareggio per 1-1 col Moreirense, Rui Patrício gioca la sua 300ª partita in Liga portoghese.