Variante Covid, il governo italiano proroga lo stato di emergenza per altri due mesi

Il premier Mario Draghi
Proroga dello stato di emergenza di almeno due mesi e rilascio del Green pass solo dopo la seconda dose. Sono le misure principali che il governo discuterà per fermare la risalita dei contagi dovuto alla variante Delta. “Non volevo dirlo, ma sinceramente a guardarla da fuori l’Italia di questa estate 2021 sembra una gabbia di matti. Fino a ieri una persona doveva mettersi la mascherina, pena multe severissime, se andava da sola a passeggio per un parco o in un bosco a cercare funghi. Con le vittorie dell’Italia ai Campionati Europei di Calcio si vedono assembramenti da migliaia di persone quasi tutte senza mascherina che urlano e si abbracciano appiccicate per ore, il tutto sotto il naso, se non con la benedizione, delle autorità ufficiali. Scusate l’asprezza, ma non credo ci voglia un H-index di 80 per capire che si debba trovare una qualche via di mezzo tra questi estremi entrambi assurdi“. E’ l’analisi del virologo Guido Silvestri, docente negli Usa alla Emory University di Atlanta.