Sono atterrati a Fiumicino un gruppo di 58 studenti bloccati a Malta per il Covid

Gli studenti all'aeroporto di Fiumicino
E’ atterrato a Roma, alle 12.20 circa, l’aereo che ha riportato in Italia un gruppo di giovani italiani da Malta, dove erano rimasti bloccati in quarantena a causa di alcuni focolai di Covid-19 collegati alle scuole di lingue. Secondo quanto si apprende, alcuni studenti si fermeranno a Roma, mentre altri continueranno il viaggio verse altre località. Felici di essere rientrati, dispiaciuti per non essere riusciti a completare il corso di inglese, per molti di loro sospeso solo dopo pochi giorni dall’inizio, e preoccupati per i loro amici rimasti ancora a Malta perché risultati positivi al Covid. Questo lo stato d’animo del primo gruppo di 58 studenti italiani che, messi in quarantena seppur risultati negativi al test Covid, sono arrivati oggi a Fiumicino con un volo charter organizzato dalle autorità maltesi. Ad attenderli in aeroporto, genitori e parenti. “Non posso dire che per me, con il rientro di mia figlia, sia la fine di un incubo, ma poco ci manca”, dicono in molti. Con loro sono rientrati anche una trentina di tedeschi, tutti sottoposti a nuovo test prima dell’imbarco. Altri voli sono previsti nei prossimi giorni. Domani lasceranno Malta francesi e spagnoli.