Riforma della Giustizia, la ministra Cartabia Rassicura: “I processi di mafia e di terrorismo non andranno in fumo”

La ministra della Giustizia Marta Cartabia
“Spesso si è detto in questi giorni che i processi di mafia e terrorismo andranno in fumo. Non è così, perché i procedimenti puniti con l’ergastolo non sono soggetti ai termini dell’improcedibilità. E per i reati più gravi si prevede una possibilità di proroga”. Lo ha chiarito la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, al Question time alla Camera. “La riforma non è solo quella della prescrizione ma dell’intero processo penale e si inserisce in un quadro di i investimenti importanti sulle risorse umane”.