Oggi l’inaugurazione (con un anno di ritardo) delle Olimpiadi di Tokyo

La fiaccola delle olimpiadi di Tokyo
Con un anno di ritardo, si aprono ufficialmente oggi le Olimpiadi di Tokyo, davanti all’imperatore Naruhito. La 32/ma edizione dei Giochi sarà senza pubblico e con distanziamento al villaggio degli atleti. La cerimonia inaugurale verrà trasmessa alle 13 in diretta su Rai 2.  Le competizioni si svolgeranno fino al 9 agosto ed in gara ci saranno 11mila atleti malgrado il virus, che continua a fare positivi. L’Italia schiera 384 atleti, la delegazione più numerosa di sempre.  Questa mattina le prime gare. Con Gennaro Alberto di Mauro, il primo azzurro, che ha aperto i Giochi della squadra italiana di canottaggio arrivando secondo nella batteria del singolo maschile e ha passato il turno. Chiara Ondoli e Alessandra Patelli, con il terzo posto in batteria dietro Romania e Canada, portano il due di coppia in semifinale. Italia in semifinale anche nel quattro di coppia di canottaggio maschile. La gara per le medaglie si disputerà il 27 luglio. Calendario delle gare e sugli atleti azzurri  Tra gli atleti si registra il numero più alto di positivi al Covid rilevati attraverso test salivari molecolari. Lo segnala l’organizzazione olimpica, precisando che il dato odierno è di 19. Tra questi, tre sono sono stati rilevati all’arrivo dall’estero: una giocatrice di beach volley ceca (nella delegazione ceca sono ormai sei i contagiati, di cui quattro atleti) e un nazionale di taekwondo olandese. Gli altri erano già presenti in Giappone e, tra questi, c’è anche un atleta filippino che si trovava nel villaggio olimpico.Gli altri positivi sono dieci addetti alle operazioni olimpiche in Giappone, due dei quali dislocati nel villaggio olimpico, tre membri degli staff in arrivo dall’estero e tre membri dei media. In tutto finora i casi positivi rilevati nel contesto olimpico sono 106. Via libera del Cio alla fascia arcobaleno, la Germania esulta: “L’amore vince sempre”.