Parioli, dopo sei mesi di indagini scovati 108 furbetti del reddito di cittadinanza

Dal portiere di uno stabile, a chi faceva assistenza anziani alle famiglie di imprenditori facoltosi, passando anche per persone note alla giustizia. Sono 108 i furbetti del reddito di cittadinanza, in gran parte scovati nelle zone della Roma “bene” e denunciati dai carabinieri delle stazioni che fanno capo alla Compagnia dei Parioli per avere ottenuto ingiustamente il beneficio per un totale di 450mila euro. L’indagine durata 6 mesi è partita dall’analisi delle immatricolazioni delle auto nuove e dalle dichiarazioni di residenza.