Bolzano, albanese arrestato per violenze e maltrattamenti nei confronti della convivente

Un cittadino albanese di 40 anni residente a Bolzano è stato arrestato dalla polizia di Bolzano con le gravi accuse di sequestro di persona, tortura e maltrattamenti in famiglia. Vittima delle violenze sarebbe stata la sua compagna convivente, che da mesi avrebbe subito diversi maltrattamenti, scatenati dalla gelosia dell’uomo. L’episodio più grave, per il quale è accusato di sequestro di persona e tortura, risale ad una decina di giorni fa.