Festival del Cinema di Venezia: “torna” il mito dei Led Zeppelin con il documentario “Becoming”

Il gruppo rock dei Led Zeppelin in concerto a metà degli anni '70
di Alessandro Ceccarelli
Quattro decenni dopo la definitiva cessazione dell’attività musicale (in seguito alla morte del batterista John Bonham) il gruppo rock britannico dei Led Zeppelin torna a far parlare di sè al Festival del Cinema di Venezia. “Becoming Led Zeppelin” è un film che nessuno pensava si sarebbe potuto mai realizzare. L’ascesa alla celebrità della band fu rapidissima e praticamente non documentata. Grazie all’accesso esclusivo al gruppo e ai suoi archivi personali, al pieno sostegno della band e alla disponibilità di filmati mai visti prima, “Becoming Led Zeppelin” vi immergerà nelle immagini e nei suoni dei loro esordi. Per tutti i milioni di persone che non vedranno mai la band dal vivo, questa è l’esperienza che più si avvicina alla partecipazione a un loro concerto. Prima di “Starway to Heaven”, prima dei dischi d’oro, platino e diamante e delle ragazze, c’erano semplicemente quattro uomini e il loro amore per la musica. il documentario ci svela i loro percorsi individuali mentre si muovono sulla scena musicale degli anni Sessanta, suonando alcuni dei più grandi successi dell’epoca nei piccoli club della Gran Bretagna, finché nell’estate del 1968 si incontrano per provare insieme e le loro vite cambiano per sempre. I quattro percorsi (Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones e John Bonham) si fondono in uno quando partono alla conquista dell’America in un giro sulle montagne russe che culmina nel 1970, nel momento in cui diventano la band numero uno al mondo, scalzando dal trono i Beatles. (Nel gennaio del 1970 Led Zeppelin II tolse il primato nelle classifiche Usa a “Let it Be”, ultimo disco del quartetto di Liverpool). Dopo la morte di John Bonham (settembre 1980), il gruppo si fermò con un comunicato ufficiale pubblicato nel dicembre dello stesso anno. L’ultima grande reunion fu nel 2007 (dietro la batteria ci fù Jason Bonham, figlio del celebre batterista scomparso a soli 32 anni. Dal 1968 ad oggi i Led Zeppelin hanno venduto circa 300 milioni di dischi, 90 dischi di platino e 5 di diamante.