Covid, effetto vaccini: E’ forte la riduzione del rischio di infezione da virus nelle persone completamente vaccinate rispetto a quelle non vaccinate: 77% per la diagnosi, 93% per l’ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi

E’ “forte” la riduzione del rischio di infezione da virus Sars-Cov-2 nelle persone completamente vaccinate rispetto a quelle non vaccinate: 77% per la diagnosi, 93% per l’ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi. Lo comunica l’Istituto Superiore di Sanità. I presidi lanciano l’allarme sul rischio caos nelle scuole con l’obbligo di Green pass anche per i genitori, ma il Governo va avanti verso l’estensione del certificato verde anti-Covid. Brunetta le definisce una misura “geniale”. Manifestazioni no-vax/pass sono previste oggi a Roma e in altre città italiane. Bufera su Salvini, secondo cui le varianti del virus “nascono come reazione ai vaccini”. Secondo l’ultimo bollettino, i nuovi casi di contagio sono 5.621 casi su 286.028 tamponi. I decessi sono 62 morti. Tasso di positività al 2%.