La chiesa evangelica luterana d’America ha insediato il suo primo vescovo transgender

Il reverendo luterano Megan Rohre
La chiesa evangelica luterana d’America, una delle chiese cristiane più grandi degli Stati Uniti con circa 3,3 milioni di fedeli, ha insediato il suo primo vescovo apertamente transgender: il reverendo Megan Rohrer, che guiderà la San Francisco’s Grace Cathedral in California, uno dei 65 sinodi della chiesa, sovrintendendo a quasi 200 congregazioni di un’ampia zona. “Sono entrato in questo ruolo perché una comunità diversa di luterani della California e del Nevada del nord ha devotamente e premurosamente votato per fare questa cosa storica”, ha commentato Rohrer, sposato e con due figli.