Camion in fiamme al mercato, atto doloso in pieno giorno… ma nessuno ha visto niente

La parte anteriore di un camion adibito alla vendita della frutta che prende fuoco in pieno giorno perché qualcuno ha lanciato una bottiglia incendiaria con dentro un grosso petardo che fortunatamente non è esploso. E nessuno ha visto nulla. Una storia che ha dell’incredibile, accaduta sabato mattina al mercato. In pieno centro, poco dopo le otto, quando erano già tanti i civitavecchiesi in giro tra i banchi adibiti alla vendita. Pubblici esercizi aperti nelle vicinanze, i soliti pensionati seduti a chiacchierare, il via vai di tutte le mattine che questa volta non ha il dono della parola. Nessuno lo ha, a giudicare dalle risposte date alla Polizia che ha provato a fare domande in giro. Omertà assoluta: nessuno ha visto nulla. Eppure quel camion ha preso fuoco e la parte anteriore è risultata seriamente danneggiata per via di un atto doloso. Gli agenti del commissariato sono arrivati sul posto in cinque minuti, ma il loro lavoro è apparso subito complicato a causa di un velo di reticenza che sta accompagnando l’intera vicenda. Se disgraziatamente il petardo fosse esploso avrebbe potuto determinare conseguenze ben più gravi. Tuttavia gli investigatori non mollano. Doppio lavoro per loro: quello di individuare il responsabile dell’atto e quello di convincere i cittadini che voltarsi dall’altra parte non sempre è la scelta migliore.