Il decreto legge sul Green pass sarà oggi all’esame del Senato

Il green pass
Il decreto legge sul Green pass sarà oggi all’esame del Senato, dove non si esclude un voto di fiducia, mentre il governo è sempre più orientato all’estensione dell’obbligo anche ai lavoratori del settore privato che potrebbe essere decisa già in settimana per entrare in vigore in ottobre. A sdoganare il pass per tutti è anche il ministro leghista dello Sviluppo Giorgetti che sottolinea l’esigenza delle aziende di evitare in ogni modo nuove chiusure. L’obbligo vaccinale resta l’ultima istanza ma potrebbe farsi realtà se non si arriverà al 90% di vaccinati entro un mese. Il Green Pass obbligatorio per il personale non basterà a far ripartire la scuola in sicurezza: “E’ sicuramente uno strumento fondamentale, ma non è il solo. Si devono anche continuare a seguire i mantra della lotta al Covid, tanto più nella scuola: mascherine, distanziamento, igienizzazione degli ambienti e delle mani. Magari con l’aggiunta di test a campione, come quelli salivari previsti nel piano per la ripartenza scolastica, che devono però essere ben organizzati e realmente rappresentativi”. Lo dice, in un’intervista a La Stampa, Agostino Miozzo, ex coordinatore del Cts ed ex consulente del ministro Bianchi. Miozzo estenderebbe l’obbligo del Green Pass anche agli studenti over 12 “a partire da metà ottobre, quando a tutti sarà stata data la possibilità di vaccinarsi. L’obbligo andrebbe accompagnato da un’importante campagna di comunicazione che lo trasformi in scelta consapevole”.