Trullo, è stato preso a calci e pugni per aver rimproverato due uomini che aveva sorpreso a scaricare calcinacci in strada

È stato preso a calci e pugni per aver rimproverato due uomini che aveva sorpreso a scaricare calcinacci in strada. È quanto accaduto domenica sera in via del Trullo, alla periferia di Roma. La vittima li ha sorpresi mentre gettavano materiale di risulta in strada e, dopo averli ripresi, ha fotografato la loro auto. A quel punto, i due lo hanno aggredito, gli hanno strappato il cellulare di mano e, nell’andarsene lo hanno gettato dalla macchina in marcia, distruggendolo. L’uomo ha dovuto ricorrere alla cure mediche ed è stato giudicato guaribile in cinque giorni. Sulla vicenda indagano ora i carabinieri.