Cinema, il premio Oscar Tommy Lee Jones spegne 75 candeline

L'attore statunitense Tommy Lee Jones
Tommy Lee Jones compie 75 anni: la star americana è nata a San Saba, in Texas, il 15 settembre 1946. Per lui una carriera lunghissima e ricca di successi coronata con il premio Oscar (come miglior attore non protagonista) vinto nel 1994 grazie a Il fuggitivo. Ma non solo: nella sua personale bacheca figurano anche un Golden Globe, due Screen Actors Guild Awards, un Emmy e un Prix al Festival di Cannes. Tommy Lee Jones è famoso in tutto il mondo (anche) grazie al suo ruolo nella serie di film Men in Black dove interpreta l’Agente K. Il primo film, del 1997 in cui recita accanto a Will Smith, è un vero e proprio successo, così come lo saranno i sequel Men in Black 2 Men in Black 3 sempre con la regia di Barry Sonnenfeld.  L’esordio sul grande schermo risale al 1970. Dopo diversi ruoli minori, nel 1980 è nel cast del film La ragazza di Nashville, dove interpreta Doolittle Mooney, ruolo grazie al quale riceve anche una nomination come Miglior attore in un film commedia o musicale ai Golden Globe del 1981. Nel 1991 recita nel film JFK – Un caso ancora aperto, in cui interpreta Clay Shaw, l’unica persona rinviata a giudizio per l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy – con l’accusa di cospirazione – e poi ritenuta non colpevole.