Comunali, piazza del Popolo gremita per il comizio di Giorgia Meloni ed Enrico Michetti

Il comizio di Giorgia Meloni ed Enrico Michetti a piazza del Popolo
Una piazza del Popolo gremita attende l’inizio del comizio di Giorgia Meloni per il candidato sindaco di Roma Enrico Michetti, entrambi già sul posto. Bandiere al vento, palloncini tricolore, musica – da Raffaella Carrà con il classico ‘a far l’amore comincia tu’ a Viola Valentino – e intrattenimento. Intanto, si sono alternati sul palco Endas, Opes e Asi, enti di promozione sportiva con esibizioni di arti marziali e danza. “Dov’è la magistratura che sta così attenta e sta ancora lì a perseguitare Berlusconi a cui va la nostra solidarietà. Non ha nulla da dire sulla mangiatoia del Covid?”. Lo ha detto Giorgia Meloni a margine della manifestazione di Fdi in piazza del Popolo a sostegno di Enrico Michetti. ”Vogliamo dimostrare -ha detto la leader di Fdi- come il Covid si sia trasformato in un enorme affare per i soliti circuiti della sinistra: mascherine, appalti agli amici, consulenze milionarie…”. ‘Abbiamo riempito la piazza, nonostante le restrizioni. Siamo rimasti unici ad avere il coraggio di organizzare manifestazioni così imponenti. Non ci siamo fatti mettere il bavaglio da una sinistra che grida allo scandalo e poi alla festa dell’Unità si entra senza Green Pass…”. ”L’italia è l’unica Nazione del mondo in cui si parla di obbligo vaccinale. Siamo l’unica Nazione in cui viene chiesto il certificato verde per esercitare dei diritti fondamentali… Il Green Pass viene usato come arma di distrazione”. ”Hanno tentato di zittirci in tutti i modi, ci hanno appiccicato qualsiasi etichetta di impresentabilità per sfuggire al confronto. Ci danno per negazionisti, ma la verità e che i negazionisti stanno tutti al governo… Ma noi vogliamo solo la verità. Ci hanno dato per complottisti, ma i complottisti stanno al governo…”. ”Oggi ci danno dei no vax ,ma io credo che i no vax siano al governo”, ha avvertito la leader di Fdi. ”I romani dovrebbero votare Michetti perché a Roma servono una visione ma anche la capacità di realizzarla”. Lo ha detto Giorgia Meloni a margine della manifestazione di Fdi in piazza del Popolo a sostegno di Enrico Michetti. “E’ una macchina complessa che se non la fai guidare da chi la sa marciare”, non vai da nessuna parte. ”Rispetto ai suoi competitor ha un curriculum di tutto rispetto”. ”Questa è una grande manifestazione. Forse siamo rimasti gli unici a organizzare manifestazioni di questa portata, sempre rispettando le regole e il protocollo previsto dalla pandemia. Crediamo che la politica si faccia ancora così”. ‘Non mi appassiona come voi giornalisti la questione della leadership del centrodestra” aggiunge, rispondendo in piazza ad alcune domande. “Ci serve una coalizione che abbia i numeri sufficienti per governare tutti insieme il Paese”. ”Mandiamo la nostra solidarietà a Silvio Berlusconi. In Italia serve riforma della giustizia vera che liberi magistratura dalle sabbie mobili delle correnti…”. In merito, poi, alle recenti dichiarazioni di Vittorio Feltri la leader di Fratelli d’Italia ha detto: ”Tutti conoscono Vittorio Feltri e la sua libertà. Si è candidato da indipendente”. “E’ una persona abituata a dire quel che pensa e non sarò io a chiedergli di non farlo. Però, detto questo, non condivido diverse cose che ha detto”.