Cesano Boscone (Milano), 36enne ucciso a coltellate: i carabinieri di Corsico hanno fermato un 56enne tunisino

Un 56enne tunisino è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai carabinieri di Corsico per l’omicidio di ieri a Cesano Boscone, nel milanese. La vittima è un italiano di 36 anni, accoltellato alla gola. Alle 16 e 40 circa di ieri, in seguito a una segnalazione arrivata al 118, i militari della stazione di Cesano Boscone e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Corsico sono intervenuti in via dei Tigli, dove era stata segnalata la presenza di un uomo accoltellato alla gola e in gravi condizioni. L’uomo, un italiano di 36 anni, è stato soccorso e portato in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano, in gravi condizioni, dove è morto per le ferite riportate. L’autore del gesto si era dato alla fuga.