Canarie, le eruzioni hanno devastato 190 ettari di terreno e distrutte 402 case

Le devastazioni alle Canarie
La lava del nuovo vulcano del complesso del Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma nelle Canarie, ha distrutto 190,7 ettari di terreno e 402 case, oltre a 15,2 chilometri di strade. Sono gli ultimi dati forniti dal satellite del programma Copernicus dell’Unione europea, con oltre 10 ettari e 30 case in più rispetto a ieri. Intanto da Fuerteventura arriveranno oggi a La Palma uomini della protezione civile, personale sanitario e volontari per prestare soccorso alla popolazione locale.