Toscana: in Versilia fermato un sacerdote con una dose di cocaina

In Versilia un sacerdote è stato sorpreso con della cocaina e segnalato come consumatore alla prefettura. L’episodio si è verificato lo scorso fine settimana nei pressi della pineta di Migliarino, come riferiscono le cronache locali. Una pattuglia della polizia stradale che stava effettuando un servizio di controllo del territorio tra Torre del Lago e Migliarino Pisano ha fermato un’auto dopo che il conducente era arrivato frettolosamente dalla pineta. Gli agenti che sospettavano l’acquisto di stupefacente lo hanno invitato consegnare la dose. La quantità di cocaina era modesta ed è quindi scattata solo la segnalazione alla prefettura come assuntore. Il prete, che vestiva abiti civili, è stato identificato e dal controllo dei documenti è emerso che si trattava di un parroco. Con il sacerdote c’era un amico che lo aveva accompagnato in pineta e che ha aspettato in auto mentre comprava la droga dallo spacciatore.