Expo Dubai, grande successo per il Padiglione Italia

Il padiglione Italia all'Expo di Dubai
C’è tanta Italia a Dubai. L’Expo 2021 ha aperto i battenti, e tra i tanti padiglioni presenti – quelli di 192 Paesi – c’è anche quello dell’Italia, che celebra la sua bellezza, le sue idee e la creatività del nostro Paese. Non solo le tre F (Food, Fashion and Furniture), ma anche tanti altri settori manifatturieri, da quello energetico a quello aerospaziale. Progettato da Matteo Gatto, Carlo Ratti, Italo Rota e F&M Ingegneria, il padiglione Italia è tra i più belli esteticamente presenti a Dubai. Gli Emirati Arabi Uniti seono senz’altro un mercato fondamentale e con potenzialità a lungo termine per le aziende italiane. L’Expo di Dubai si estende per più di 400 ettari, il doppio di quello di Milano del 2015: per realizzarlo sono stati spesi 8 miliardi di dollari in infrastrutture. All’esterno, il padiglione si presenta con la forma di tre scafi: il rivestimento è composto da circa 17mila litri di vernici che creano una bandiera tricolore gigantesca, la più grande sul pianeta. La passerella e la duna di sabbia sono ricoperte con caffè, sabbia del luogo in cui si trova il padiglione stesso e bucce d’arancia . All’interno un “tunnel del silenzio” lungo 80 metri con 800 pannelli fonoassorbenti. E la meraviglia di alcune installazioni suggestive e moderne, come l’orologio atomico di Leonardo.