Covid, annuncio di BionTech: Entro il prossimo anno i vaccini andranno aggiornati

Il vaccino della BioNTech e Pfizer
Una nuova formulazione del vaccino anti-Covid potrebbe essere necessaria l’anno prossimo per proteggere dalle mutazioni del virus. Lo afferma l’amministratore delegato di BioNTech, Ugur Sahin, in un’intervista al “Financial Times”. Quest’anno invece un vaccino differente “non è necessario”, chiarisce, spiegando che con il passare del tempo potrebbero emergere mutazioni in grado di sconfiggere le difese immunitarie innescate dal vaccino. Versioni “su misura” – Ugur Sahin dunque ha spiegato che il virus potrebbe sviluppare mutazioni che potranno sfuggire alla risposta immunitaria promossa dal vaccino spingendo così alla necessità di versioni “su misura” del farmaco. “Questo virus rimarrà e si adatterà ulteriormente”, ha sottolineato, aggiungendo che “non abbiamo motivo di presumere che il virus di prossima generazione sarà più facile da gestire per il sistema immunitario rispetto alla generazione esistente. Questa è un’evoluzione continua, ed è appena iniziata”, ha detto.