Elezioni in Calabria: Roberto Occhiuto (Centrodestra) trionfa al primo turno

Roberto Occhiuto, vincitore in Calabria
Elezioni Calabria, il candidato di centrodestra Roberto Occhiuto è stato eletto al primo turno presidente con il 54,46% dei voti. La sfidante, appoggiata tra le altre liste da Pd e M5s, Amalia Cecilia Bruni si è fermata al 27,68%. Dai dati definitivi del Viminale Luigi de Magistris, appoggiato da sei liste, ha ottenuto il 16,17% mentre l’ex governatore Mario Oliverio con la sua lista ha totalizzato l’1,70%. In base ai dati definitivi del Viminale, la maggioranza di centrodestra in sostengo di Occhiuto ottiene 20 seggi in consiglio regionale (sette Forza Italia, quattro Fdi, quattro Lega Salvini, due Forza Azzurri, due Coraggio Italia, 1 Unione di centro). La sfidante Bruni viene eletta consigliere e la sua maggioranza ottiene sette seggi: cinque il Pd, due il Movimento 5 stelle. Due seggi invece vanno alla lista De Magistris presidente. Neppure un seggio va alla lista ‘Un’altra Calabria possibile’ dell’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano: la lista ha ottenuto 18.235 voti, il 2,3%, ma resta sotto la soglia di sbarramento. Lucano quindi non entrerà in consiglio regionale.