“Elezioni comunali di Roma, risultato straordinario di Azione”

Riceviamo e pubblichiamo: “Nei giorni in cui tutti si stanno proclamando vincitori, veri o presunti, siamo contenti per il risultato delle elezioni al Comune di Roma che hanno determinato un ottimo risultato di Azione. Al suo primo appuntamento elettorale la lista guidata da Calenda è risultata la più votata a Roma con oltre il 19,8% dei voti contro il 17,4 di Fratelli di Italia il 16% del PD raccogliendo più voti di tutte le altre con oltre 219 mila voti. Pur non avendo centrato l’obiettivo del ballottaggio, si tratta di un risultato importante inatteso per qualcuno ma non per noi che ci abbiamo sempre creduto e che stiamo ancora lavorando sul territorio, riuscendo a conquistare il municipio II (Parioli/Nomentano), ottenendo dati molto alti nel Municipio I e in tutti gli altri Municipi. Appaiono quanto mai sbagliate le logiche e le scelte politiche del centrosinistra e del PD, i quali al di là dei richiami adesso all’unità, avrebbero dovuto raccogliere a suo tempo l’invito di Calenda a sostenere la sua candidatura quando nessuno sembrava volersi proporre: oggi avremmo già un sindaco di centrosinistra eletto. Preferendo invece le solite logiche conservatrici e di intese con i 5stelle, che hanno impedito anche la candidatura di Zingaretti, registrano oggi un continuo calo di voti (nel 2016 era al 17,19%) e un candidato che – al di là dei proclami – rischia di non risultare vincitore dal confronto con l’avversario di centrodestra. Azione – come riferito dal suo leader Calenda – continuerà il suo lavoro di politica propositiva all’interno del consiglio comunale perché questi numeri rappresentano una vittoria delle tante persone che hanno lavorato al programma e al progetto di città con competenza e pragmatismo, nonché la misura di quanto l’elettorato approvi questo metodo nuovo di fare politica che noi vogliamo portare anche a Ladispoli. Per la nostra Città, infatti, stiamo predisponendo un programma concreto, innovativo e serio che punta sui temi importanti della sostenibilità e dei suoi benefici sulla vivibilità della città, della trasparenza di governo e di una maggiore partecipazione dei giovani alla politica. Proprio sul tema di una nuova mobilità sostenibile per Ladispoli, nei prossimi giorni insieme con gli altri partiti che hanno raccolto l’idea di una Ladispoli Sostenibile (Italia in Comune, Italia Viva e PSI), saremo presso la scuola primaria “Corrado Melone” per sostenere l’iniziativa “Bimbibici”. Vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina e su quella di Ladispoli Sostenibile, venerdì prossimo 8 ottobre a partire dalle 11:30. Per proseguire su questo cammino servono però forze nuove in politica pertanto chiediamo a tutti i cittadini interessati di contattarci e di unirsi a noi in un gruppo che, assieme ad una coalizione di altre 3 forze politiche, sta portando avanti in questi mesi un progetto politico importante che mira a rinnovare la città. Noi vogliamo continuare su questa strada perché molti elettori – anche di estrazione politica diversa – hanno creduto all’idea di Calenda Sindaco e al modo di fare politica di Azione e non intendiamo tradire le aspettative di quanti (tantissimi!) hanno dato fiducia alla nostra lista su Roma”.