Elezioni a Roma, la Raggi incontra Gualtieri e ribadisce: “Siederò all’opposizione nel consiglio comunale”

L'ormai ex sindaca di Roma, Virginia Raggi
Virginia Raggi si siederà all’opposizione nel consiglio comunale di Roma, al di là dell’intesa Pd-M5S che “a livello nazionale c’è”. La sindaca uscente ha fatto il punto al termine dell’incontro di 2 ore in Campidoglio con Roberto Gualtieri, candidato del centrosinistra a sindaco di Roma. “Io andrò a sedere all’opposizione e da lì farò un’opposizione assolutamente coerente con quello che è stato il mio programma di governo in questi cinque anni, senza sconti e collaborando invece dove ci sono delle possibilità di apertura, in maniera molto onesta, sincera e trasparente, com’è giusto che sia”, ha detto Raggi. “Io non do indicazioni di voto per il ballottaggio, le persone devono essere libere di scegliere quello che più ritengono sulla base dei programmi e delle candidature. Mi sento di ribadire la correttezza di questa posizione che non tende a influenzare alcuno, perché io non ho pacchetti di voti: chi tenta di influenzare lo fa sulla base di un dato che non esiste”.