Roma, è stata sospesa dal servizio la vicequestore “no vax” Nandra Schilirò

La vicequestore di Roma Nunzia Alessandra Schilirò
E’  stata sospesa in via cautelativa dal servizio e dalle funzioni la poliziotta no green pass Alessandra Schilirò. La vicequestore era stata nominata dirigente del neonato sindacato Cosap.  Dopo gli scontri e le violenze che hanno caratterizzato la manifestazione di sabato a Roma, con l’assalto alla sede della Cgil, Schilirò si è espressa sui social. “Come cittadina e come sindacalista, chiedo l’immediata punizione dei poliziotti che hanno picchiato i manifestanti senza alcuna provocazione”. Sono “gravissime” per il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese le affermazioni della vicequestore della polizia di Stato Nunzia Alessandra Schilirò già sottoposta a procedimento disciplinare poiché il 26 settembre ha parlato dal palco di piazza San Giovanni a Roma durante una manifestazione contro il Green Pass “come libera cittadina”. La titolare del Viminale segue “la vicenda personalmente con il capo della Polizia Lamberto Giannini”, affinché “vengano accertate, con assoluta celerità, ler esponsabilità sotto ogni profilo giuridicamente rilevante a carico dell’interessata” “E’ bello apprendere dai giornali, anziché dalla propria amministrazione, di essere già sotto procedimento disciplinare. Sono molto serena”. Si sfoga così Nunzia Alessandra Schilirò, la vicequestore che ieri è intervenuta sul palco del sit-in dei No-Pass in piazza San Giovanni a Roma. “Ieri – scrive in un post su Facebook – mi è capitata l’occasione di esercitare i miei diritti previsti dalla Costituzione e l’ho fatto. Il mestiere che svolgo è pubblico. Ho ricevuto quattro premi dalla società civile per i miei risultati professionali”. “Ieri – aggiunge – ero solo una libera cittadina che esercita i propri diritti. Se l’amministrazione non gradisce la mia fedeltà alla Costituzione e al popolo italiano, mi dispiace, andrò avanti lo stesso”. Quindi conclude: “Andrò avanti sempre, con o senza divisa, per amore del mio Paese”.  Il vicequestore Nunzia Alessandra Schilirò, ieri è salita sul palco dove ha arringato i  manifestanti, definendo il Green pass una “tessera di discriminazione”. Un intervento che ha suscitato non poche reazioni, e, in relazione alla sua partecipazione alla  manifestazione è stata avviata un’azione disciplinare dalla questura di Roma. Ma non è la prima volta che la poliziotta esterna le sue posizioni. E’ stata presentata sul palco come autrice di Byoblu (sul sito on line è pubblicato anche un video dell’intervento e una sua intervista) una “tv dei cittadini” che ospita personaggi dichiaratamente no vax.