Ita: a tre giorni dal debutto non si ferma la mobilitazione dei lavoratori Alitalia a Fiumicino

La protesta dei dipendenti di Alitalia a Fiumicino
A tre giorni dal debutto di Ita, non si ferma la mobilitazione dei lavoratori Alitalia, che da oggi a giovedì resteranno in presidio davanti alla sede della compagnia a Fiumicino. Tra le richieste dei sindacati e manifestanti, “il pagamento degli stipendi ai lavoratori di Alitalia in amministrazione straordinaria (a.s.); chiarezza e garanzie sul futuro delle aree handling e manutenzione; ammortizzatori sociali per accompagnare il piano industriale di Ita fino al 2025; garanzia di totale tutela dell’occupazione per i lavoratori del gruppo Alitalia in a.s.; trasparenza nei criteri di assunzione di Ita e attenzione per le madri e le categorie fragili; la corretta applicazione del Ccnl (Contratto collettivo nazionale di lavoro) ai lavoratori di Ita e garanzie e tutela per i lavoratori delle società in appalto da Alitalia in a.s.”. Sono presenti oltre 200 persone. Sul posto anche le forze dell’ordine per monitorare la situazione.