Violenze a Roma, per Carlo Calenda: “Al corteo di sabato ci dovrebbe essere soprattutto la destra”

L'assalto alla Cgil a Roma
Dopo l’attacco alla Cgil, gli scontri al corteo No Green pass e Forza Nuova a Roma, “parteciperò alla manifestazione” di sabato, “penso che dovrebbe essere una manifestazione di tutti. Le tempistiche derivano da quando è successo il fatto. Comprendo la delicatezza ma penso che lì ci dovrebbe essere soprattutto la destra”. Lo ha detto Carlo Calenda, intervenuto in diretta su Rtl 102.5 a “Non Stop News”. Sulla proposta di scioglimento di Forza Nuova e delle varie formazioni vicine al fascismo, Calenda ha osservato: “Vale la pena sciogliere queste formazioni se commettono atti di natura eversiva, come quello che è accaduto sabato. Il concetto di fascismo è spesso utilizzato in modo sbagliato e a sproposito, ma se si da atto a episodi di natura eversiva questi movimenti vanno sciolti. Forza Nuova non può avere delle sedi dopo aver di fatto guidato l’assalto alla Cgil”.