Violenze a Roma, parla Giorgia Meloni: “Spero che Landini e Salvini chiedano le dimissioni della ministra Lamorgese”

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia e Luciana Lamorgese ministra degli Interni
“Mi aspetto che a chiedere le dimissioni del ministro dell’Interno Lamorgese sia prima di tutto il segretario della Cgil Landini”. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, con un video su Facebook torna sull’assalto alla Cgil compiuto nella giornata di sabato scorso, dopo la manifestazione No green pass a Roma. “Apprendiamo dalla stampa che sabato scorso a Roma le autorità hanno ‘permesso’ ai manifestanti ‘di effettuare un percorso dinamico verso i locali della Cgil’. Quindi le violenze non sono solo state permesse, sono state agevolate”, dice Meloni stigmatizzando la gestione della sicurezza. “Ma vi rendete conto? Ora adesso mi aspetto che a chiedere le dimissioni del ministro dell’Interno sia prima di tutto il segretario della Cgil Landini che ha subito l’ignobile devastazione della sede del sindacato ed è ovviamente la vittima principale di questa gestione dissennata dell’ordine pubblico da parte della Lamorgese e mi aspetto che M5S Pd e la sinistra abbiano la decenza di ammettere i propri errori e di chiedere scusa”.