Amministrative, urne aperte dalle 7 alle 23, lunedì sino alle 15: a Roma la super sfida tra Gualtieri e Michetti

Urne aperte dalle 7, fino alle 23, di oggi domenica 17 ottobre per il ballottaggio alle comunali 2021. Si voterà anche domani, dalle 7 fino alle 15, per scegliere i sindaci di 65 Comuni, tra cui 10 capoluoghi di provincia. Le sfide più attese sono quelle di Roma e Torino, ma i cittadini sono chiamati a scegliere anche a Trieste, Benevento, Caserta, Cosenza, Isernia, Latina, Savona e Varese. La seconda tornata elettorale coinvolgerà circa 5 milioni di elettori. Le operazioni di scrutinio inizieranno a partire dalle ore 15 di lunedì 18 ottobre. Per votare è necessario portare con sé la tessera elettorale e un documento d’identità. Valido anche il passaporto, la patente, il libretto della pensione e il porto d’armi. Non sarà necessario avere il Green Pass anche se sarà richiesto il rispetto delle norme anti-Covid. A Roma si sfidano per la poltrona di sindaco Enrico Michetti, candidato del centrodestra, e Roberto Gualtieri per il centrosinistra. Il primo andrà a votare domenica alle 10 al seggio di via Giovanni De Calvi, a Monteverde. Gualtieri andrà alle 11 presso il seggio 1427 dell’istituto Federico Caffè. A Torino a contendersi la carica di primo cittadino della città Stefano Lo Russo del centrosinistra e Paolo Damilano del centrodestra. Mentre a Trieste si affronteranno Roberto Dipiazza per il centrodestra, in vantaggio al primo turno, e Francesco Russo per il centrosinistra. “A Trieste ex segretario regionale di Forza Nuova entrerebbe in Consiglio se al ballottaggio prevalesse Di Piazza” aveva twittato nei giorni scorsi il segretario del Pd Enrico Letta. “Rimarrebbe fuori se invece vincesse Francesco Russo. Alle tante ragioni triestine per #RussoSindaco aggiungiamo anche questa”.