Calcio, la Lazio travolge 3 a 1 l’Inter all’Olimpico

La Lazio rimonta e batte l’Inter 3-1 nell’anticipo dell’ottava giornata della Serie A. All’Olimpico di Roma, i nerazzurri allenati dall’ex tecnico laziale Inzaghi passano in vantaggio al 10′ su rigore. Contatto tra Hysaj e Barella, che crolla nell’area biancoceleste. Perisic dal dischetto non sbaglia, 0-1. La Lazio reagisce nella ripresa e ribalta la situazione. Al 64′, Bastoni respinge di mano il colpo di testa di Patric. Altro penalty, Immobile fa centro: 1-1. I capitolini mettono la freccia all’81’ con un’azione destinata a far discutere. Di Marco va giù nell’azione offensiva dell’Inter, i nerazzurri non si fermano e continuano a giocare. La Lazio fa altrettanto quando Reina innesca la ripartenza, Handanovic respinge su Immobile ma non può nulla sul tap-in di Felipe Anderson: 2-1 tra le polemiche e una pioggia di cartellini gialli. L’Inter esce dalla partita e nei minuti di recuperi incassa il colpo del ko. Milinkovic-Savic decolla e confeziona il tris con un perfetto colpo di testa, 3-1 e game over. Al fischio finale ancora tensione, con Lautaro e Skriniar imbufaliti tra i nerazzurri e Luis Felipe espulso tra i padroni di casa. In classifica, l’Inter resta a 17 punti, la Lazio sale a 14.