Covid, in Israele 1.119 contagi con il tasso di positività all’1,9%

Sono 1.199 gli israeliani che sono risultati positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore su 83.122 test effettuati, con un tasso di positività all’1,9 per cento. Lo riferisce il ministero della Sanità israeliano sottolineando che si tratta del numero di contagi più basso da metà luglio. Il sito del Jerusalem Post spiega che 372 pazienti Covid sono attualmente ricoverati in gravi condizioni, 162 dei quali in rianimazione, mentre il bilancio delle vittime è di 7.999 morti per complicanze riconducibili all’infezione. Prosegue, intanto, la campagna vaccinale, con un totale di 3.845.992 israeliani che ha ricevuto la terza dose del vaccino, 5.700.999 la seconda e 6.204.916 la prima dose.