Green pass: è caos tamponi sia a Cerveteri che a Ladispoli

L’assenza fino a ieri di un centro abilitato nella città etrusca ha inciso sui numeri delle persone che si sono riversate a Ladispoli. Intanto ha preso operatività la ex sede della Pro Loco allestita a centro tamponi

Con l’entrata in vigore del green pass obbligatorio per accedere al posto di lavoro, è caos nelle farmacie comunali ladispolane, si solo di Ladispoli perché al momento a Cerveteri non ci sono farmacie comunali abilitate. Centinaia gli utenti che quotidianamente stanno prendendo d’assalto la farmacia comunale di viale Europa da venerdì 15 ottobre (quando la certificazione verde è entrata in vigore per tutti i lavoratori). Lunghe code sia in farmacia che davanti al gazebo allestito dalla cooperativa a cui è stato affidato il servizio da parte della Flavia Servizi. Numeri alti anche per le farmacie private del territorio, dove da settimane gli abbonamenti per risparmiare qualche decina di euro al mese, sono letteralmente andati a ruba, con le stesse strutture che non sono in grado di dire quando e se torneranno a disposizione dell’utenza e con l’unica possibilità per i cittadini di prenotare giornalmente i tamponi necessari ad evitare la sospensione dal lavoro e dello stipendio. Ma anche in questo caso, ossia la prenotazione, diventa una vera e propria odissea, con orari e intere giornate da “tutto esaurito” anche a distanza di settimane. A peggiorare la situazione, nella città balneare, l’assenza di un servizio nella vicina città di Cerveteri. Sono decine e decine gli utenti etruschi che in questi giorni si sono riversati nella vicina Ladispoli. Anche ieri mattina è stato registrato un boom di richieste nell’unica farmacia disponibile: quella di via Bari. La situazione potrebbe migliorare con l’entrata in funzione, da ieri pomeriggio, del servizio messo a disposizione a Cerveteri da parte della Multiservizi Caerite, in collaborazione con un laboratorio del territorio. I tamponi vengono effettuati a prezzi calmierati (più bassi rispetto a quelli stabiliti dal Governo) nella ex sede della Pro Loco a Piazza Risorgimento, dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19 con la possibilità di prenotare il servizio chiamando il numero unico 0669401745 e seguendo le istruzioni (telefono attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 8:30 alle ore 19:00) oppure inviando una e-mail all’indirizzo tamponi.cerveteri@gmail.com. Resta comunque scoperta, da parte della farmacia comunale il servizio tamponi rapidi per la domenica. Servizio che rimarrà “a carico”, col rischio intasamento, alla farmacia di via Bari di Ladispoli e a due farmacie private etrusche (una nel capoluogo e una a Valcanneto).
AGGIORNAMENTO del 18.10.2021 ore 17.51

Tamponi in via Bari a Ladispoli, è ressa

Giornata calda e non solo per il meteo quella di ieri in via Bari a Ladispoli. Ieri mattina centinaia di cittadini anche dalla vicina Cerveteri si sono recati nella farmacia di Ladispoli per effettuare il tampone necessario per ottenere il green pass. Code lunghissime e farmacia che si è vista costretta a bloccare, ad un certo punto, le richieste. La situazione ad un certo punto si è surriscaldata. Alcuni utenti hanno fermato anche una pattuglia dei carabinieri. Intanto da ieri pomeriggio è diventato finalmente operativo il centro tamponi comunale di Cerveteri.