Corno alle Scale: 29enne precipita e muore a causa un “selfie estremo”

Il Corno alle Scale sull'Appennino tosco-emiliano
Un uomo di 29 anni, Andrea Cimbali, è morto durante un’escursione nel comprensorio del Corno alle Scale, sull’Appenino tosco-emiliano. Il giovane sarebbe precipitato dopo essersi sporto per scattare una foto. Lo ha riferito ai soccorritori l’amico che era con lui durante il trekking e che ha allertato il 118. I due erano partiti in mattinata per giungere in cima alla montagna sul sentiero Cai 337, classificato per escursionisti esperti. L’escursione e la caduta – I due amici avevano già percorso diversa strada quando, arrivati a quota 1.850, Andrea si è sporto per fare una foto ed è caduto, precipitando per 200 metri. La telefonata dell’amico al 118 è arrivata alle 13.30. Sul posto è stata inviata la squadra del Soccorso alpino e speleologico stazione Corno alle Scale, che si trovava già in prossimità del Croce del Corno.