Senato, Laura Granato si rifiuta di mostrare il Green pass: lavori sospesi alla Commissione Affari costituzionali

La senatrice Laura Granato
In Senato senza mostrare il Green pass. La senatrice di Alternativa C’è, Laura Granato, è entrata a Palazzo Madama rifiutando di esibire il proprio certificato verde. I lavori alla commissione Affari costituzionali del Senato sono quindi stati sospesi. “Non si può lavorare alla presenza di un trasgressore di una regola fondamentale. Appena saputo che una senatrice senza green pass stava partecipando alla seduta, ho subito sospeso i lavori della commissione”, spiega il presidente della commissione Affari Costituzionali del Senato, Dario Parrini. Ma come è stato possibile che la senatrice (Granato ndr) sia riuscita ad entrare senza green pass a palazzo Madama? “Questo non lo so, va chiesto ai questori”. “Attendo dal consiglio di presidenza e dai questori indicazione su quale sarà la sanzione per la senatrice e su come possiamo riprendere a lavorare senza che un no pass assista ai lavori nell’aula dove si fanno le leggi della Repubblica”.