Rocca di Botte (Aquila): bimba di cinque muore dopo essere stata travolta da una porta di calcio

Il luogo della tragedia in provincia dell'Aquila
Tragedia, ieri pomeriggio, prima delle 16, a Rocca di Botte, circa 800 abitanti in provincia dell’Aquila. Una bimba di 5 anni è morta per le lesioni riportate a seguito di un incidente, avvenuto mentre stava giocando in un campetto in disuso. Stando alle prime informazioni le sarebbe caduta addosso una porta da calcio. Sul posto i soccorritori del 118 con un’eliambulanza dall’Aquila, ma per la piccina non c’è stato nulla da fare. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Tagliacozzo, che stanno ricostruendo la dinamica. La Procura dell’Aquila, in particolare il pm Elisabetta Labanti, ha aperto un fascicolo. La salma è stata restituita ai familiari dopo l’esame cadaverico esterno, eseguito sul posto. Pare che, al momento della disgrazia, fossero presenti anche i genitori della vittima. La famiglia colpita dal dramma non vive sul posto, ma ad Acilia a Roma ed era tornata in Abruzzo per un periodo di vacanza.