Champions League: la Juventus supera di misura lo Zenit San Pietroburgo

Un momento della partita Juventus Zenit
La Juventus vince 1-0 in casa dello Zenit San Pietroburgo nella terza giornata del Gruppo H di Champions League e a punteggio pieno, a quota 9, ipoteca la qualificazione agli ottavi di finale. I bianconeri, al sesto successo di fila tra campionato e coppa, conquistano il successo con il gol di Kulusevski all’86’. Lo svedese, inserito da Allegri nella ripresa, fa centro con un colpo di testa perfetto sfruttando il cross delizioso di De Sciglio. La Juve, che concede poco ai russi in tutta la sfida, dopo un primo tempo condizionato da un alto numero di errori riesce a cambiare passo nella ripresa. Le occasioni migliori capitano a McKennie, che non sfrutta 2 chance ghiotte, e quando il pareggio sembra cosa fatta arriva il guizzo di Kulusevski. Un’altra vittoria per 1-0 e la Juve vede la qualificazione.