Report di Bankitalia: nel 2021 la crescita del Pil sarà del 6 per cento

Palazzo Koch, sede a Roma della Banca d'Italia
La crescita italiana, dopo un secondo trimestre superiore alle attese, sarebbe proseguita nei mesi estivi segnando una crescita di oltre il 2%, con i consumi ripartiti grazie alle vaccinazioni anti-Covid e al ritorno della mobilità. Lo riferisce la Banca d’Italia, valutando che “l’aumento del Pil dovrebbe collocarsi intorno al 6% nell’intero 2021”. Le stime degli esperti si avvicinano così ai valori indicati dal governo.