Roma, sequestrati dalla Finanza al Prenestino 1,5 milioni di articoli pericolosi per la notte di Halloween

Gli articoli sequestrati dalla Finanza a Roma
Stavano per essere piazzati sul mercato, in occasione della notte di “Halloween”, oltre 1,5 milioni di articoli pericolosi per la salute: sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Roma nel corso di una serie di controlli effettuati nel quartiere Prenestino. In due capannoni, nella disponibilità di altrettante società di import-export riconducibili a cittadini cinesi, le Fiamme Gialle hanno scoperto maschere, cerchietti, addobbi, decorazioni a tema e accessori per il travestimento privi dei requisiti di sicurezza e quindi potenzialmente pericolosi. Tutta la merce sequestrata, destinata a rifornire le cartolerie e le rivendite di giochi, avrebbe fruttato guadagni dell’ordine di circa tre milioni di euro. Inoltre, in uno dei depositi i militari hanno individuato un commesso impiegato “in nero”. I rappresentanti legali delle tre imprese sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria capitolina per il reato di frode in commercio e uno di loro dovrà rispondere davanti all’Ispettorato Territoriale del Lavoro per l’omissione della comunicazione obbligatoria di avvio del rapporto di lavoro con il predetto dipendente.