“Tutta colpa di Maria”, piacevole ed interessante presentazione dell’opera prima di Mara Fux

La famiglia come non la si è mai pensata, ovvero luogo di segreti e misteri. E proprio da un fantomatico baule contenente segreti è partito il dibattito per la presentazione di “Tutta colpa di Maria!”, opera prima della scrittrice Mara Fux, vincitrice nel 2019 del Premio speciale della giuria al “Città di Ladispoli”. A fare gli onori di casa, Francesca Lazzeri, giornalista, organizzatrice del Premio, che ha introdotto l’argomento Famiglia chiamando poi in causa per un piacevole dibattito l’autrice del libro, Mara Fux, e la psicologa psicoterapeuta Anna Maria Rita Masin. Dibattito che ha visto anche un bello scambio di battute con il numeroso pubblico presente, che ha avuto modo di relazionarsi il tema “famiglia tradizionale – famiglia allargata” ognuno in base al proprio vissuto. Tra gli interventi da segnalare quello del consigliere Concetta Palermo, già insegnante di scuola primaria, che ha rappresentato uno spaccato della famiglia contemporanea e quello dell’assessore alla Pubblica Istruzione e Servizi Sociali Fiovo Bitti a cui è molto piaciuta l’idea lanciata dal trio Lazzeri – Fux – Masin di portare il libro nelle scuole per incontrare i ragazzi e dibattere con loro del tema Famiglia.