Covid, crollo delle prime vaccinazioni: negli ultimi giorni non più di 20mila somministrazioni quotidiane

Le vaccinazioni anti Covid
Mentre procede spedita la somministrazione delle terze dosi di vaccino a immunodepressi, over 60, fragili e personale sanitario, registra una battuta d’arresto quella delle prime dosi. Che, dopo un record a giugno, quando si è toccata quota 461.158 il 10 giugno e un trend intorno alle 100-130mila dosi al giorno per gran parte dell’estate sulla spinta del Green pass, in questi giorni siamo scesi intorno a 20mila. Si allontana l’obiettivo immunità di gregge – Così, se il commissario all’Emergenza Francesco Figliuolo continua a parlare dell’obiettivo 90% di vaccinati in vista dell’immunità di gregge, i numeri fanno pensare che quel traguardo non sia poi così vicino. Secondo Figliuolo la campagna vaccinale ha protetto fino ad oggi 46,5 milioni di italiani, cioè l’86% della popolazione over 12. Per raggiungere il 90% mancano oltre due milioni di persone. E il trend degli ultimi giorni, secondo quanto scrive la “Repubblica”, lascia qualche dubbio.