Roma, la protesta degli studenti. Il collettivo del liceo Virgilio: “Vogliamo un modo diverso di fare scuola che potenzi la partecipazione e cittadinanza attiva dei giovani”

Il liceo Virgilio a Roma
“Vogliamo un modo diverso di fare scuola” che potenzi la partecipazione e cittadinanza attiva dei giovani. Basta con lo stress di una scuola vecchia, che “ci opprime”, carica di compiti a casa. E stop anche alle fasce orarie che annullano interessi ed attività extra scolastiche degli studenti. A parlare è uno dei coordinatori del collettivo del Liceo Virgilio, in corteo verso il Ministero dell’Istruzione a viale Trastevere.