Covid, parla il ministro Speranza: “La decisione sarà presa solo a ridosso della scadenza del 31 dicembre e terrà conto della curva dei contagi in quel momento”

Il minstro della Salute Roberto Speranza
E’ ancora presto per dire se in Italia lo stato d’emergenza per Covid 19 finirà o sarà prorogato. “La decisione sarà presa solo a ridosso della scadenza del 31 dicembre e terrà conto della curva dei contagi in quel momento“. Ma le misure introdotte dal Governo, su tutte la vaccinazione di massa e il Green pass, “sono un modello per l’Europa e guardate con attenzione in tutto il mondo”. Così il ministro della Salute Roberto Speranza, facendo il punto sulla situazione del Paese durante un forum organizzato a Roma da Radiocor, come riporta oggi ‘Il Sole 24 Ore’. Vaccini, dunque, di pari passo con la scelta di un’applicazione ampia del Green pass. Certificato che “all’inizio è stato un’intuizione positiva sul piano europeo – sottolinea Speranza – per poi diventare, da noi, un pilastro del rientro alla normalità. In Italia ha reso più sicuri i luoghi dove si applica e ha riacceso i motori dell’economia: se il Pil crescerà oltre il 6% – precisa il titolare della sanità – è grazie al modello di sicurezza adottato dal Governo, cui ora anche gli altri Paesi guardano con attenzione. Ne abbiamo avuto prova al G20 di Roma”.