Roma, il sindaco Roberto Gualtieri presenta la nuova Giunta: metà sono donne

Il nuovo sindaco della capitale Roberto Gualtieri presenta la giunta comunale
Presentata la nuova giunta di Roma, guidata dal sindaco Roberto Gualtieri: sei uomini e sei donne, con la delega del Bilancio affidata a Silvia Scozzese, l’esperta di conti già con Ignazio Marino, la quale ricoprirà anche il ruolo di vice sindaca. Nell’esecutivo comunale sono presenti sia tecnici che politici in rappresentanza delle varie anime della maggioranza. Tre le caselle occupate dal Pd: Ambiente e rifiuti a Sabrina Alfonsi, Urbanistica a Maurizio Veloccia e Trasporti a Eugenio Patanè. Alla Cultura va Miguel Gotor. Turismo, Grandi Eventi e Sport vanno a Alessandro Onorato, a Monica Lucarelli spettano Attività Produttive e Pari Opportunità. Il neo sindaco terrà per sè le deleghe all’Attrazione degli Investimenti, Clima, Partecipate, Personale, Pnrr, Relazioni Internazionali, Sicurezza, Transizione digitale e Università. Emerge durante la conferenza stampa di presentazione della giunta. “Sono sei uomini e sei donne di alto profilo – afferma Gualtieri presentando la sua giunta -. Inizia con loro un cammino di 5 anni intenso ed emozionante. Abbiamo opportunità straordinarie: Pnrr, Giubileo e Expo. Ci sono tanti problemi da affrontare con determinazione. Siamo consapevoli delle difficoltà ma anche molto ottimisti”. Il primo cittadino ha sottolineato che “con un duro lavoro e il coinvolgimento della città potremo costruire una Capitale che funzioni meglio, che sappia riguadagnare il ruolo che le spetta da grande capitale europea. Una città che si metta alla guida del rilancio del Paese ha aggiunto -, la capitale della transizione ecologica e della sostenibilità ambientale, dell’inclusione. Sappiamo che è una sfida impegnativa ma ci metteremo tutta la nostra energia e tutto il nostro entusiasmo. Saremo una squadra che cercherà di parlare con i fatti e quindi ora ci congediamo, dopo le foto”.