Francia, prorogato il Green pass al 31 luglio dell’anno prossimo

L’Assemblea nazionale ha deciso, in conformità alle indicazioni del governo francese, di prorogare al 31 luglio dell’anno prossimo la possibilità di ricorrere al ‘green pass’ nella lotta al covid, tornando sulla decisione del Senato che aveva fissato il 28 febbraio come termine. Il provvedimento è stato approvato con 147 sì, 125 no e due astenuti e ripristina la linea scelta dal governo. Ora tocca nuovamente al Senato, mentre i deputati daranno il disco verde finale venerdì. La svolta arriva dopo una maratona notturna sui circa 500 emendamenti, bipartisan. Al centro delle critiche quello che viene definita una delega in bianco al governo. Facile prevedere che il provvedimento divenga oggetto di un ricorso alla Corte costituzionale.