La Regione Lazio lancia l’allarme per l’elevato numero di cinghiali: “Incontrollato sviluppo della fauna selvatica”

La Regione Lazio lancia l’allarme in audizione alla Commissione Agricoltura sulla situazione di “incontrollato sviluppo della fauna selvatica”, in particolare dei cinghiali. Alcune delle richieste fatte dagli enti sono: introdurre specifiche figure di supporto alla polizia provinciale nell’attuazione dei piani di controllo in merito alla “crescita incontrollata della popolazione della fauna selvatica, in particolare dei cinghiali”; prevedere una copertura assicurativa in caso di danni provocati dalla fauna selvatica, prevedere indennizzi al 100% dei danni provocati da fauna protetta; istituire un apposito comitato tecnico nazionale.