Riprese in città e limitazioni al traffico nei prossimi giorni

La troupe di Rai fiction che sta realizzando i set per “Il generale Dalla Chiesa” sta operando su alcune vie del centro, ma anche lungo l’asse viario di Accesso Nord. È qui che, a parte il set presente in centro storico, vi saranno quindi limitazioni al traffico nella giornata di venerdì 12 novembre. Perciò è stata firmata la relativa ordinanza dal comandante di Polizia locale, Ivano Berti.  In particolare dalle ore 14 fino alle ore 18 di venerdì  12 novembre 2021, in Via Tarquinia, su entrambi i lati del tratto compreso tra l’angolo Sud dell’edificio del carcere “Passerini” e via Galvani è prevista l’istituzione della disciplina temporanea di sosta vietata con rimozione (ad esclusione dei veicoli addetti alle riprese cinematografiche). Dalle ore 14 fino alle ore 18 dello stesso giorno sempre su via Tarquinia, nel tratto compreso tra via delle Vigne e Porta Tarquinia, è prevista l’istituzione della disciplina temporanea di interdizione veicolare (ad esclusione dei veicoli della produzione cinematografica, dei mezzi di Soccorso, di Emergenza, di Polizia, dei residenti e di quelli diretti alle attività produttive ivi presenti). Ancora su Via Aurelia Nord, in corrispondenza della rampa di raccordo con vecchia Aurelia (altezza stabilimento “Molinari”) e l’intersezione con la Vecchia Aurelia (altezza attività denominata “Pappa e Ciccia”) è prevista l’istituzione della disciplina temporanea di interdizione veicolare, direzione Civitavecchia centro, per gli autocarri con peso, a pieno carico superiore a t 5,00 e agli autobus, compresi quelli del Trasporto pubblico urbano ed extraurbano. Spiega la delegata alle riprese cinematografiche, Nicoletta Morici: “Sostanzialmente, per alcune ore sarà necessario deviare il traffico dell’Accesso Nord verso la città. Una misura che vedrà l’utilizzo di via delle Vigne per il traffico leggero e della viabilità della Zona industriale per i mezzi pesanti. Le misure, assai limitate nel tempo, saranno comunque annunciate anche attraverso segnaletica ed avvisi sul posto”.