Tariffa rifiuti puntuale, precisazione dell’Amministrazione Comunale

foto di Luigi Cicillini (CentroMareRadio)
La Legge n.147/2013 (art.1 comma 667) e i successivi provvedimenti nazionali e regionali attuativi hanno previsto la misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferiti al servizio pubblico, al fine di attuare un modello di tariffa commisurata al servizio reso e premiante per le utenze virtuose. Si tratta della cosiddetta Tariffa Puntuale, o TARI puntuale, che verrà introdotta nel nostro Comune nel 2022. Nel mese di luglio è stata avviata la ricognizione dei contenitori in dotazione con l’apposizione del TAG/RFID e l’eventuale integrazione/sostituzione di nuovi contenitori dotati di TAG/RFID, uno strumento che consentirà il tracciamento dei rifiuti e l’applicazione delle premialità. Il calendario delle ricognizioni e consegne è pubblicato e aggiornato su tutti i canali di informazione del Comune e della Soc. Tekneko, gestore del servizio di igiene urbana. L’Amministrazione Comunale precisa e chiarisce che: a) Nessuna sanzione verrà applicata per il mancato ritiro dei contenitori. b) Tutte le utenze che provvederanno alla corretta ricognizione dei propri contenitori potranno beneficiare delle premialità previste a partire dalla TARI Puntuale 2022.