Covid, il bollettino del 13 novembre: 53 morti (132.739). Positivi: 115.112 (+4.453). Dimessi: 4.033. Nuovi contagi: 8.544. Pazienti in terapia intensiva: 453 (+8)

Sono 8.544 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 13 novembre 2021, secondo i numeri e i dati covid – regione per regione – del bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute. Registrati altri 53 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 540.371 tamponi, il tasso di positività è 1,58%. I pazienti covid ricoverati con sintomi sono 3.597 (+72).
FRIULI VENEZIA GIULIA – ”Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.061 tamponi molecolari sono stati rilevati 489 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,93%. Sono inoltre 19.958 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 35 casi (0,18%). Nella giornata odierna si registra un decesso: un uomo di 75 anni di Pordenone morto in ospedale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 20, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 143”.Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. ”I decessi complessivamente ammontano a 3.896, con la seguente suddivisione territoriale: 865 a Trieste, 2.033 a Udine, 691 a Pordenone e 307 a Gorizia. I totalmente guariti sono 113.242, i clinicamente guariti 154, mentre le persone in isolamento risultano essere 4.526.Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 121.981 persone (il totale di positivi è stato ridotto di 5 unità a seguito di altrettante revisioni di test rapidi) con la seguente suddivisione territoriale: 27.096 a Trieste, 54.570 a Udine, 23.880 a Pordenone, 14.747 a Gorizia e 1.688 da fuori regione”.
CAMPANIA – Sono 830 i nuovi contagi da coronavirus in Campania secondo il bollettino di oggi, 13 novembre. Registrati inoltre altri 6 morti. 27.580 i tamponi analizzati. Dei 6 decessi, 5 dei sono avvenuti nelle ultime 48 ore e uno è avvenuto in precedenza ma registrato ieri. In Campania sono 18 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 285 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.
VENETO – Sono 1.125 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 novembre 2021 in Veneto, secondo i numeri del bollettino covid comunicati dal governatore del Veneto Luca Zaia. Zaia ha anche spiegato che “oggi abbiamo 360 ricoverati negli ospedali: ricordiamo che l’80% dei ricoverati in terapia intensiva sono non vaccinati ma ricordo che rappresentano solo il 15% della popolazione quindi si tratta di dati importanti. Siamo davanti a quella che potremmo già definire la ‘pandemia dei non vaccinati'”.
EMILIA ROMAGNA – Sono 682 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 13 novembre. Registrati inoltre altri 7 morti. ”Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 438.850 casi di positività, 682 in più rispetto a ieri, su un totale di 28.366 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 2,4%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 7.074.290 dosi; sul totale, 3.524.798 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Terze dosi fatte arrivate a 265.077”, comunica la Regione Emilia Romagna.
PUGLIA – Sono 277 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 novembre 2021 in Puglia, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun nuovo decesso. I nuovi casi di positività sono stati rilevati su 19.769 test giornalieri. Sono 3.787 le persone attualmente positive in Puglia, 160 ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva. Da inizio emergenza, nella Regione registrati 275.692 casi totali, 4.438.604 i test eseguiti, 265.044 le persone guarite e 6.861 i decessi.
CALABRIA – Sono 184 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 13 novembre. Si registra inoltre un altro morto. 4.753 i tamponi effettuati, +176 guariti. Il totale dei decessi nella regione è di 1.466 decessi. Il bollettino, inoltre, registra +7 attualmente positivi, +2 in isolamento, +5 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 9).
TOSCANA – Sono 431 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 13 novembre 2021, secondo i numeri covid del bollettino della regione diffusi dal governatore Eugenio Giani. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 431 su 31.361 test di cui 8.892 tamponi molecolari e 22.469 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,37% (4,8% sulle prime diagnosi)”, scrive su Telegram, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 6.077.668.
VALLE D’AOSTA – Sono 25 i nuovi contagi da coronavirus in Valle d’Aosta secondo il bollettino di oggi, 13 novembre. Si registra inoltre un altro morto. Da inizio epidemia nella regione salgono pertanto a 12.437 le persone contagiate dal virus. In crescita anche i positivi attuali che sono oggi 134 di cui 126 in isolamento domiciliare e otto in ospedale. I guariti complessivi sono 11.827 cinque più di ieri i casi testati 94.209 i tamponi fino ad oggi effettuati 252.013. Con il decesso registrato oggi le persone decedute risultate positive al virus in Valle D’Aosta da inizio epidemia sono 476.
BASILICATA – Sono 30 i contagi da coronavirus in Basilicata oggi, 13 novembre 2021, secondo i numeri covid del bollettino della regione. Non si registrano morti. I nuovi casi (tutti riguardano residenti) sono stati rilevati su un totale di 596 tamponi molecolari. I lucani guariti o negativizzati sono 5. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 26 di cui 1 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 919 (+24). Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 1.485 somministrazioni di cui oltre mille sono terze dosi. Finora 434.591 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,6 per cento del totale della popolazione residente), 398.313 hanno completato il ciclo vaccinale (72 per cento) e 15.932 sono le terze dosi, per un totale di 848.846 somministrazioni effettuate.