Al Granarone ospite Stefano Callipo

Un ospite di prestigio domani pomeriggio, martedì 16 novembre alle ore 18:00 presso l’Aula Consiliare del Granarone a Cerveteri. Nell’ambito delle iniziative proposte dalla criminologa Dottoressa Linda Corsaletti, legate al mondo della cronaca italiana, interverrà il Dottor Suicidiologo Stefano Callipo, che presenterà il suo libro dal titolo “Il Suicidio”, edito da FrancoAngeli. Callipo è una personalità di spessore, Presidente dell’Osservatorio Violenza e Suicidio, Psicoterapeuta, Psicologo Clinico e Giuridico: opera come psicoterapeuta anche nel settore della prevenzione del rischio suicidario ed è responsabile del Centro di Psicologia a Roma dove svolge la libera professione e dove ha un Centro di Prevenzione del Rischio Suicidario. È frequentemente ospite nelle più note trasmissioni televisive della Rai (Uno Mattina, Estate in Diretta e La Vita in Diretta), Mediaset (Mattino 5) e La7, in congressi e convegni molti dei quali da lui ideati e organizzati. Docente a chiamata in diversi istituti di formazione. “Con la Dottoressa Corsaletti a Cerveteri stiamo organizzando una serie di appuntamenti davvero di alto rilievo – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – già nei primi due appuntamenti, durante i quali ha fatto registrare sempre un importante numero di presenze, abbiamo avuto occasione di approfondire e conoscere, grazie alla presenza di volti di spicco del giornalismo e della criminologia, casi di rilievo nazionale ed internazionale, come il caso di Roberta Ragusa o le questioni Vaticane con il sequestro di Emanuela Orlandi. Anche questo nuovo appuntamento, offrirà sicuramente argomenti di interesse, spunto e riflessione”. La partecipazione all’evento è gratuita, ma nel pieno rispetto delle vigenti normative anti-covid necessita obbligatoriamente della prenotazione. Obbligatorio essere in possesso del Green Pass. Per informazioni contattare attraverso un messaggio WhatsApp il numero 3473692759. Presenti all’iniziativa, l’Amministrazione comunale, la Consigliera comunale Linda Ferretti e il Comando della Stazione dei Carabinieri di Cerveteri.