Covid, in Sicilia torna l’obbligo della mascherina all’aperto nei luoghi affollati

Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci
Coronavirus in Sicilia, da oggi torna l’obbligo di mascherina nei luoghi affollati e, con lui, arrivano ulteriori misure anti covid restrittive in vista del Natale. A prevederle una nuova ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, adottata dopo la relazione dell’assessorato alla Salute. I provvedimenti sono in vigore fino al 31 dicembre. Innanzitutto l’obbligo del tampone. Dovranno sottoporsi all’esame, nei porti e aeroporti siciliani, anche i viaggiatori che arrivano dalla Germania e dal Regno Unito. Attualmente il controllo è già previsto per chi proviene, o vi abbia transitato nei 14 giorni precedenti, dagli Usa, Malta, Portogallo, Spagna, Francia, Grecia e Paesi Bassi. Inoltre, viene quindi introdotto l’obbligo di portare la mascherina sempre con sé e di indossarla anche in tutti i luoghi aperti al pubblico particolarmente affollati.