Pasticceria, Giuseppe Amato sul tetto del mondo

Lo chef di Cerveteri si aggiudica il Prix du Meilleur Pâtissier 2021 Les Grandes Tables du Monde: “Un Grazie, enorme, lo devo soprattutto alla mia meravigliosa famiglia”

La pasticceria italiana è nuovamente al centro dell’attenzione mondiale! Il nostro Giuseppe Amato ha ricevuto l’altra sera a Parigi il Prix du Meilleur Pâtissier 2021 Les Grandes Tables du Monde. Un riconoscimento prestigioso, unico, anche perché assegnato da parte dei migliori chef al mondo. Siamo fieri di Giuseppe Amato che con il suo lavoro, con il suo talento, con l’attenzione alla formazione (verso se stesso e verso gli altri) e quell’amore che esalta in ogni cosa che fa, contribuisce attivamente alla cultura dolciaria italiana e alla sua immagine a livello mondiale. Giuseppe Amato, siciliano di Gaggi, cerveterano d’adozione, pastry chef del ristorante stellato La Pergola di Roma è stato premiato come “Meilleur Patissier 2021” dall’Association des Grandes Tables du Monde. Una soddisfazione per la grande eccellenza siciliana, unico italiano – è bene sottolinearlo – a giudicare il dessert al piatto durante i mondiali di Pasticceria che si sono tenuti a Lione con il trionfo del nostro paese: “Mi è stato chiesto – ha detto Amato – di tenere la notizia riservata fino a cose avvenute, ma è stato durissimo mantenere il segreto perché era troppa la voglia di gridare la mia felicità al mondo. Adesso, lo posso dire, provo immensa felicità e gratitudine perché se ho raggiunto questo risultato lo devo a chi per tutti questi anni mi ha sostenuto e incoraggiato: lo chef Heinz Beck, i miei collaboratori e tutto lo staff della Pergola. E ancora i colleghi e gli amici che con i loro apprezzamenti e soprattutto con le critiche costruttive mi hanno permesso di crescere professionalmente e umanamente”.
Il talento di Cerveteri dedica la sua vittoria alla sua meravigliosa famiglia, alla moglie Manuela, e ai figli Salvatore e Ginevra. “Non so quante volte ho letto e riletto la comunicazione, e ancora fatico a crederci. Io, Giuseppe Amato, premiato come “Meilleur Patissier 2021” dall’Association des Grandes Tables du Monde! Un Grazie, enorme, lo devo soprattutto alla mia meravigliosa famiglia, a mia moglie Manuela, e ai miei figli Salvatore e Ginevra, questo premio è per voi”. E’ stato premiato da Sang Hoon Degeimbre e da Antonio Santini, rispettivamente 2 e 3 stelle Michelin. Toccanti le parole a caldo della moglie Manuela che sui social, appena appresa la notizia, si è lasciata andare ad uno sfogo pieno d’amore: “Miglior Pasticcere del Mondo (pasticcere da ristorazione)! Mi scoppia il cuore! Tutta la tua famiglia è orgogliosa e fiere di te. Sei il concentrato di: perfezionismo, testardaggine, ambizione, impegno, dedizione, capacità, professionalità, sacrificio, tutte cose che ti hanno portato a ricevere il premio più importante. Stasera (domenica sera, ndr) sarei dovuta essere lì con te ma non è stato possibile, poco importa amore mio, noi siamo connessi con il cuore. Ti sarò sempre vicina!”